CONDIVIDI SU
Serie C

Prova di forza della Lucky Wind Foligno che espugna la “bombonera”!

La Lucky Wind Foligno c’è! Espugna la “bombonera” di Montegranaro dopo una gara tostissima e vinta due volte con coraggio, faccia tosta e qualità. Dopo le ultime uscite deludenti, ci si aspettava un segnale dai ragazzi, ci si è lavorato sopra tutti insieme ed il risultato è stata una prestazione di livello in uno dei campi più difficili del campionato.
Patani spara subito due triple e grazie anche ad una difesa più attenta ed organizzata i ragazzi di coach Bruno prendono il comando della gara sin dai primi minuti. Mariotti detta i ritmi, Garcia stringe i denti nonostante le precarie condizioni fisiche e Pavicevic attacca il ferro (17-22 alla prima sirena). I padroni di casa, trascinati da uno straripante Nessi, si rifanno sotto, ma Pavicevic è in serata diventando un fattore dalla lunga distanza e Cimarelli è molto attivo sia a rimbalzo che in difesa: all’intervallo il tabellone segna 35-41.
Al rientro in campo si lotta su ogni possesso: Contini e Merlini fanno male per i giallo blu, ispirati da un Nessi dalla visione di gioco impressionante, ma Guerrini e Mariotti dalla lunga tengono avanti i falchi che raggiungono anche il +11 prima del recupero di fine terzo periodo operato da un ottimo Gasparrini, infallibile dalla lunetta (54-58).
Nell’ultima frazione il pubblico di casa si fa sentire e la Sutor sembra abbia più benzina dei nostri ragazzi. Passarini, Marchioli ed il solito Nessi prendono per mano i padroni di casa e a 6 minuti alla fine prima impattano la gara e poi portano i marchigiani in vantaggio. Coach Bruno cerca di fermare l’emorragia con un time out, ma i falchi scivolano lo stesso fino al -7 a 4 dalla fine (69-62). Sembra un film purtroppo già visto, con il pubblico di casa entusiasta per una rimonta che i nostri non sono in grado di respingere, e la gara che va dalla parte sbagliata, ma stasera, non andrà così. Mariotti e compagni stringono i denti, non si scompongono e provano a riacciuffare la gara:  si va da Patani e lui, con una prestazione straordinaria, ne mette 8 consecutivi lavorando dal post basso portando di nuovo avanti la Lucky Wind di uno (71-72). La Sutor accusa il colpo, ma con Marlini ritorna avanti (73-72) ad un minuto esatto dalla fine. Si torna da Patani che ancora una volta la mette dentro (73-74) mentre dall’altra parte la difesa regge con Cimarelli e Guerrini caparbi ed attenti. Il capitano va in lunetta, fa 2 su 2 per il +3, a pochi secondi dalla fine: time out per coach Castorina che organizza l’ultimo tiro, ma i falchi usano il fallo tattico per evitare una tripla e mandarlo in lunetta per due liberi. Il primo va dentro, mentre sul secondo si lotta a rimbalzo dove ne usciamo con due liberi di Guerrini che chiudono la gara.
La festa è grande, la vittoria importante, sia per i due punti portati via da un campo difficile, sia per l’ottimo segnale mostrato dalla truppa bianco azzurra in un momento molto delicato della stagione.
Domenica nuova trasferta, questa volta a Perugia, per un derby che manca da qualche anno.

Sutor Montegranaro – Ubs Foligno Basket 74-78 (17-22, 18-19, 19-17, 20-20)

Montegranaro: Rossi ne, Quinzi 2, Catakovic 6, Verdecchia ne, Passarini 6, Nessi 20, Gasparini 11, Barbante ne, Marchioli 7, Mandozzi, Merlini 10, Contini 12. All. Castorina

Foligno: Pandolfi Elmi, Pavicevic 23, Mazzoli ne, Zmejkoski ne, Cola 4, Mariotti 11, Garcia 5, Guerrini 7, Patani 23, Cimarelli 5. All. Bruno

tagTAGS Campionato 2023/24/Serie C

Ti potrebbe interessare anche…

keyboard_arrow_up