La Lucky Wind Foligno lo fa ancora!

La Lucky Wind Foligno esattamente come lo scorso anno va a vincere sul campo della capolista, non solo imbattuta in casa fino a questo momento, ma a punteggio pieno dopo 7 gare. Nello scenario del Palafiera di Pesaro, dopo un’autentica battaglia, i ragazzi di coach Pierotti portano a casa due punti molto pesanti, maturati dopo due sconfitte consecutive ed alla vigilia di un’altra trasferta ostica come quella di Civitanova.
Una gara non bella, dal punteggio basso, giocata però con grande agonismo da entrambe le squadre e decisa solo negli ultimi possessi: difese toste ad inizio gara per entrambe le formazioni, con Foligno che soffre a trovare la via del canestro, complice l’ottima difesa dei padroni di casa, ma che al contempo regge in difesa (16-16 alla prima sirena). La gara vola sul filo dell’equilibrio fino all’intervallo (28-28), con Ferri da una parte e Tosti dall’altra bravi a segnare da fuori in un periodo avaro di punti messi a referto. Nella ripresa Bramante prova a scappare con la presenza di Pipitone in area pitturata ed una tripla importante messa a segno da Centis, raggiungendo il massimo vantaggio (46-39) poco prima della terza sirena. L’UBS però regge, Garcia è carico e lotta come un leone nonostante i problemi di falli, esattamente come Cimarelli, ma tutti danno il loro contributo mentre la gara si scalda e diventa molto spigolosa. Giampaoli da tre, ma prontamente risponde capitan Mariotti e poi Ferri ancora da tre riporta a + 4 Pesaro a 5 minuti dalla fine, ma nel capovolgimento di fronte Garcia, sempre dalla lunga, riporta i falchi a meno 1; non basta, dopo una buona difesa ancora Garcia, su assist di “Jack” riporta i bianco azzurri avanti di 1. Ora i ragazzi iniziano a crederci, anche se qualche errore di troppo in attacco non consente di scappare via: si soffre, si protesta, si lotta e a un minuto dalla fine siamo avanti di 5 ma dalla lunetta escono i tiri che potrebbero chiudere il match. Bramante torna a meno due a 10 secondi dalla fine, Gandolfo da 1 su 2 e sul capovolgimento di fronte, Ricci prova la tripla del parecchio che si ferma sul primo ferro. Festa grande per la Lucky Wind che dimostra di essere squadra, di saper soffrire e giocare insieme, in un momento complicato della propria stagione. Ora la testa subito rivolta alla prossima sfida, sempre in trasferta, sul campo di Civitanova, prima di tornare a Foligno mercoledì 30 per la gara contro Jesi.


Bramante Pesaro – Lucky Wind Foligno 60-63 (16-16, 12-12, 18-16, 14-19)
Pesaro: Cavedine ne, Crescenzi 2, Ricci 2, Druda ne, Ferri 19, Nicolini E. ne, Centis 4, Sablich 6, Stefani 1, Pipitone 15, Panzieri 6, Giampaoli 5. All. Nicolini M.
Foligno: Pandolfi Elmi 1, Metalla, Gandolfo 16, Tosti 10, Mariotti 7, Garcia 18, Zmejkoski ne, Guerrini 3, Cimarelli 4, Donati 4. All. Pierotti, Ass. Mariani e Sansone


Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.