La Lucky Wind brilla in coppa a Osimo

Piace e anche molto la Lucky Wind Foligno nella sua prima uscita stagionale che, sul campo della Robur Osimo, fa suo il primo atto della finale di Coppa Italia. I falchi infatti, dopo una gara ben giocata, sono stati in grado di chiudere i conti con uno scarto importante (+18), bottino utile per la gara di ritorno che si disputerà a Foligno sabato prossimo ed in cui varrà la differenza canestri.
Non si pensi che sia stata una passeggiata perchè in più di una occasione i marchigiani sono rientrati in gara ed hanno messo sotto pressione i nostri ragazzi, bravi a tenere la “barra a dritta “e a chiudere il match con decisione.
La gara: dopo una tripla dei padroni di casa dopo appena 10 secondi, si accendono i motori dei biancoazzurri che prima con Gondolfo e poi con Tosti prendono subito un buon ritmo in attacco: saranno ben tre le triple dell’argentino nel solo primo quarto che contribuiranno e non poco al primo parziale di 15-24.
Nella seconda frazione anche la difesa sale di colpi e la coppia di lunghi composta da Garcia e Donati inizia a pagare i primi dividendi sia nella lotta a rimbazo che in una buona collaborazione offensiva: ottima la visione di gioco dell’argentino che assieme al capitano, saldamente in cabina di regia, costruiscono buone giocate che permettono agli ospiti di allungare nel punteggio. Le ampie rotazioni della panchina già nel primo tempo mostrano un roster profondo capace di tenere alto il livello del gioco e della fisicità. Metalla a portare palla e Finauro a rimbalzo offensivo ed in contropiede rendono la squadra di coach Pierotti sempre intensa ed pericolosa (25-40 all’intervallo).
Al rientro in campo dopo la pausa, i padroni di casa fino a quel momento sottotono, spingono sull’acceleratore, strigliati da coach Balercia: le percentuali dalla lunga salgono vertigionosamente e con un parziale di 10-3 i giallorossi si rifanno sotto nel punteggio ritrovando fiducia e riducendo lo svantaggio fino al -7. Nel momento peggiore però Guerrini lotta e trova punti importani sia “spalle” che da tre, mentre Tosti in arresto e tiro e Gandolfo tengono a bada la rimonta. Ristabilite le distanze la Lucky Wind Foligno ritrova maggiore ritmo ed allunga con i punti di Donati fino al 51-69 della sirena finale.
Ora tutto rimandato a sabato prossimo quando al Palapaternesi si assegnerà la coppa italia di C gold: sarà anche la prima uscita stagionale ufficiale per i nostri ragazzi che, alla vigilia dell’esordio in campionato, potranno giocare una gara vera che mette in palio il primo trofeo stagionale.
Si dovrà tenere la guardia alta perchè la Robur ha le qualità per fare male e di certo non verrà a Foligno per fare da comparsa: palla a due sabatto alle ore 21.15.

Robur Osimo – Lucky Wind Foligno 51-69 (15-24, 10-16, 15-14, 11-15)
Osimo: Mwana Nzita, Odigie 5, Rodriguez Suppi 10, Cardellini, Bugionovo 14, Toia 8, David 5, Sipraga, Misolic 9, Conti. All. Balercia
Foligno: Pandolfi Elmi, Gandolfo 19, Metalla, Tosti 13, Finauro 2, Mariotti 2, Garcia 10, Guerrini 8, Donati 15. All. Pierotti

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.