Falchi chiamati alla sfida di Montegranaro

Manca poco per vedere nuovamente i falchi in campo, questa volta di scena alla “bombonera” di Montegranaro, campo storico di tante battaglie partecipate da un pubblico sempre numeroso e rumoroso. Scesa quest’anno dalla serie B, la Sutor vuole dire la sua in questo campionato di C Gold: una squadra di livello, ben organizzata, che vede in Falzon, lo scorso anno uno dei migliori giocatori nella vittoria del campionato a Matelica, il motore principale, ma che ha nel suo roster tante altre armi, pronte a far male. Lupetti, realizzatore di razza che da anni infiamma le retine del centro Italia e Mordini, un altro esterno di qualità visto nelle passate stagioni a Chieti sponda Magic. Sotto le plance sta facendo molto bene il giovane Merlini, proveniente da Sambenedetto, bravo anche in fase realizzativa e che nella categoria sta migliorando vistosamente. Reduci dalla sconfitta sulla sirena di una sola lunghezza sul parquet di Todi, i marchigiani giocheranno col dente avvelenato, pronti a riscattarsi e mettere in cascina due punti importanti.
Sul versante bianco azzurro, fermo Contardi dopo l’infortunio di Assisi, il resto della squadra si è allenato regolarmente con qualche apprensione per Tosti, non al top della forma: le ultime vittorie hanno di certo dato morale alla truppa capitanata da Luca Mariotti, ma tutti sanno che la “bombonera” rappresenta una sfida a sé, un banco di prova che potrà dire molto sul prosieguo del campionato. Vincere a Montegranaro darebbe una dimensione ancora più ampia ai ragazzi di coach Pierotti, che scenderanno in campo determinati per strappare i due punti. Lo storico impianto di via Martiri D’Ungeria. con il pubblico assiepato a pochi centimetri dal parquet, sarà il teatro ideale di questa sfida da non perdere. Per i nostri tifosi che non potranno seguire dal vivo la gara, la società ha organizzato una diretta streaming che si potrà vedere sul nostro canale youtube. Tutte le info sui nostri canali social: palla a due sabato 5, ore 18.30.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.