Under 14 d’argento

Una stagione lunga con campi difficili dove andare a giocare, trasferte infinite e avversari agguerriti: bene, non ci ha scoraggiato nulla, non ci siamo arresi davanti a niente, neanche davanti all’infortunio del capitano Dolci dopo 10 minuti nella prima partita di campionato. Assente lui fino a gennaio e con un “bomber” Sciarra alle prese con qualche acciacco e spesso impegnato con l’U15 eccellenza. Non ci siamo demoralizzati e siamo andati avanti per dare il meglio di noi e lo abbiamo fatto, ogni volta mettendo un mattoncino, ogni volta cementando lo spirito battagliero di un gruppo che era partito con l’obiettivo, si di fare bene, ma soprattutto di fare squadra. Nato dalla collaborazione con il Basket Spello che possiamo dirlo, ha funzionato completamente, è cresciuto di settimana in settimana grazie allo sforzo di ragazzi, staff e dirigenti di entrambe le società. La strada da fare è sicuramente lunghissima ma il voto per questa stagione è certamente un bel 9, perché per il 10 e la lode bisognava lanciare il cuore oltre l’ostacolo e battere Città di Castello in finale, unica bestia nera di un percorso quasi perfetto. Non ci siamo riusciti e un po’ di rammarico c’è, non si può negare, però tutto aiuta a crescere e perdere sicuramente fa parte dello sport e non fa così male, anzi accresce la nostra esigenza a migliorare, a confrontarci con i nostri limiti. Non faremo i nomi di tutti i giocatori del roster perché non siamo più 16 singoli ragazzi che si allenano e giocano, ma siamo una SQUADRA che lotta insieme ed un gruppo fantastico.

Grazie a tutti per la stupenda stagione, per averci supportato e accompagnato fino a qui. Ora sotto con le prossime sfide: ce ne aspettano ancora migliori e ben più difficili..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *