UBS Lucky Wind da favola: battuta anche la capolista!

davidNel posticipo del lunedì al Palapaternesi va in scena la consacrazione dell’UBS Foligno che non finisce di stupire battendo davanti al proprio pubblico anche la capolista imbattuta Valdiceppo e conquistando così matematicamente la seconda posizione in classifica. Una gara quella dei falchetti davvero ben giocata, in cui tecnica e cuore si sono alternati per imbavagliare le numerose bocche da fuoco ponteggiane e volare in una gara sin da subito giocata a ritmi elevati. Parte  forte la squadra di coach Piazza che con le penetrazioni di Mariotti e Venanzi fa il primo allungo.

Capitan Casuscelli per gli ospiti però non ci sta e tiene i suoi in scia assieme alle zingarate di Burini, ma Lorenzetti scalda presto la mano seguito da Marchionni che dall’angolo mette la tripla che porta il vantaggio fino alla doppia cifra (22-12). I padroni di casa hanno speso molto ed avendo una panchina meno profonda ci si attende da un momento all’altro la rimonta della capolista che nonostante appaia meno brillante del solito, con Meccoli inizia a rosicchiare punti. Igor Karpuk a questo punto del match sale in cattedra e facendo valere tutta la sua stazza sotto canestro e la sua mano morbida dall’arco dei tre punti, contribuisce al nuovo parziale a favore di Foligno cui poi partecipa con grande energia David Siena ed ancora Venanzi capaci di portare le squadre a rifiatare sul 42-29. La ripresa si apre ancora con una tripla di Karpuk ma la Valdiceppo sembra ora più pronta a lottare e prova a reagire alzando la pressione difensiva: i diversi recuperi però non si tramutano in altrettanti punti a referto e l’UBS, arginato il momento negativo, trova il modo di allungare ancora nel punteggio lottando davvero con grande intensità, sospinta dal numeroso pubblico presente.

Nell’ultimo periodo la Valdiceppo pressa tutto campo ed inizia a metterla da tre con Anastasi e Negrotti, ma le energie di Venanzi e Lorenzetti non sono ancora terminate tanto che il vantaggio per i pardoni di casa non sarà mai in discussione. Saranno  due triple di uno splendido capitan Mariotti a sancire la vittoria per Foligno che fa suo anche questo derby conquistando matematicamente la seconda posizione con tre giornate d’anticipo, che vuol dire semifinale di play off assicurata. Copiosi applausi per i biancazzurri al centro del campo dopo la sirena, per la soddisfazione di tutto l’ambiente che vede crescere interesse intorno al proprio progetto che ha nella prima squadra la sua punta di diamante.

UBS Foligno –  Valdiceppo 70-60 (22-12, 20-17, 15-12, 23-19)

UBS: Tosti, Federici, Bianchini, Venanzi 10, Mariotti 21, Siena 9, Lorenzetti 11, Ciancabilla 2, Guerrini, Berazzi, Marchionni 5, Karpuk 12. All. Piazza

Valdiceppo: Guede, Anastasi 8, Meccoli 10, Rombi, Mariucci 2, Meschini 2, Orlandi 4, Negrotti 6, Casuscelli 9, Urbini, Burini 15, Gionangeli 2. All. Pierotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *