Category Archives: Serie C

La Lucky Wind ci prova, ma vince Matelica dopo una gara tiratissima

Gara combattuta, tirata e decisa solo nelle battute finali quando Matelica, che ha giocato un match di assoluto livello mostrando una decisa reazione dopo le dimissioni di coach Sonaglia, ha avuto la freddezza di mettere i canestri decisivi, mentre Foligno, priva di Rath infortunatosi nel primo quarto, ha perso qualche pallone di troppo mollando la presa solo all’ultimo giro di lancette.
Giocata davanti al pubblico delle grandi occasioni, colorato a festa e pieno di bambini e ragazzi, la gara si è giocata sul filo dell’equilibrio con entrambe le squadre molto precise in attacco dove alla fine ha prevalso una percentuale davvero alta dalla lunga distanza degli ospiti (48% da tre), unitamente ad un Tarolis che in area ha segnato sempre nelle situazione di uno contro uno.
La Lucky Wind ha fatto una buona gara, soprattutto nel primo tempo ha corso molto, segnando e sorprendendo in più di una occasione la squadra marchigiana in transizione offensiva o nei tagli rapidi di Sakinis; le percentuali dalla lunga invece non sono state il massimo, ma nonostante questo in più di una occasione ha provato a staccare gli avversari senza mai riuscirci.
L’allungo decisivo invece è stato quello della Vigor Matelica che nel quarto periodo prima è andata sul + 7, vantaggio prontamente recuperato dall’orgoglio dei falchi, e poi è scappata nuovamente con le triple di Sorci ed i canestri di Boffini. Nervosismo alle stelle nel finale quando qualche fischio arbitrale fortemente contestato dal pubblico e qualche giocata dura ha acceso gli animi: sotto di 5 ad un minuto dalla fine la Lucky Wind ha tentato la carta del fallo sistematico, senza riuscire a ricucire lo strappo ed anzi consentendo l’allungo sul +13 finale.
Dopo la gara grande rinfresco offerto a tutti i numerosi presenti, sotto le splendide coreografie create appositamente da un nutrito gruppo di appassionati, organizzati da Valentina e Marika: prima di chiudere la lunga giornata di basket, iniziata con i falcons di Antonio Savoia nel primo pomeriggio, si è consegnato il “premio Remo Ciaravaglia” che quest’anno è andato a Nicolò Mazzoli (classe 2002), considerato dallo staff il miglior giovane del 2018, per le sue qualità tecniche, umane e di attaccamento alla maglia. Con l’estrazione dei premi vincenti della lotteria è calato il sipario su una giornata intensa, ricca di giochi ed emozioni e per la quale ringraziamo tutti coloro che hanno collaborato, organizzato o semplicemente partecipato.

Ubs Foligno Basket – Vigor Matelica 80-93 (24-26, 20-18, 21-23, 15-26)
Foligno: Tosti G. 12, Rath 2, Camacho 14, Sakinis 18, Mariotti 11, Guerrini ne, Tosti F. 1, Anastasi 8, Di Titta, Marchionni 10, Marani ne, Nikoci 4. All. Foligno
Matelica: Mbaye 10, Rossi 9, Trastulli 5, Boffini 14, Tarolis 21, Sorci 14, Vissani 12, Vidakovic 8, Selami, Pelliccioni

 

Domenica a Foligno la corazzata Matelica: grande basket e a seguire la festa di Natale

Domenica appuntamento imperdibile per gli amanti del basket a Foligno: sarà infatti una giornata del tutto particolare al Palapaternesi con un programma ricco e pieno di sorprese per festeggiare insieme l’imminente Natale.
Al centro di tutto ci sarà la gara di serie C Gold, giunta alla dodicesima giornata in cui la Lucky Wind sarà impegnata nel consueto orario delle 18.00 contro la Vigor Matelica considerata da molti una delle formazioni meglio attrezzate del campionato: prima del match spazio al minibasket e dopo invece rinfresco per tutti con la consegna del premio Ciaravaglia al miglior giovane del 2018 e l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria.
Tanto basket quindi per una giornata che siamo certi riempirà il nostro palasport, ma attenzione rivolta soprattutto al basket senior: i nostri avversari verranno a Foligno con desiderio di riscatto visto le ultime uscite poco brillanti al cospetto di un roster ed ambizioni importanti: squadra costruita per vincere, ha sotto le plance una coppia davvero tosta e temibile con il lituano Tarolis, campione prima con Fabriano e poi con Ancona delle ultime due stagioni, e con Mbaye dalle qualità fisico-atletiche fuori dal comune. Tra gli esterni la Vigor può contare su una batteria di tiratori impressionante, a cominciare da Boffini che viaggia con quasi 18 punti di media, per passare a Trastulli guardia tiratrice giovane e cresciuta nella nostra regione tra le fila del Basket Todi e per finire con Rossi, playmaker d’esperienza, bravo sia nell’uno contro uno che nel tiro dalla distanza. Proprio in settimana la squadra marchigiana ha però avuto uno “scossone” con le dimissioni del proprio coach Sonaglia, che visti i risultati fin qui ottenuti, buoni ma non eccellenti soprattutto nelle ultime uscite, ha deciso di farsi da parte. La società non ha ancora annunciato il suo sostituto, ma di sicuro ci si attenderà una squadra pronta a dimostrare tutto il suo valore in un momento delicato della stagione.
La Lucky Wind Foligno sa bene che la caratura dell’avversario non permetterà troppe disattenzioni e che per rimanere in zona play off ci si dovrà battere fino all’ultima goccia di sudore. Generalmente le sfide difficili esaltano Rath e compagni e siamo sicuri che anche in questa occasione i falchi sapranno darci belle scariche di adrenalina ed emozioni.
Al termine della gara, nei corridoi dell’ultimo piano verrà allestito un rinfresco per tutti, con salato, dolci e porchetta: si procederà quindi alla consegna del premio “Ciaravaglia”, istituito lo scorso anno per premiare quello che secondo lo staff è stato il miglior giovane dell’anno 2018, considerando non solo gli aspetti tecnici, ma anche e soprattutto quelli umani e di “attaccamento alla maglia”: la serata si concluderà con l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria quest’anno più ricca che mai!
Ultimo appuntamento del 2018 quindi al Palapaternesi, con tanta carne al fuoco che gli appassionati non potranno perdersi.

La Lucky Wind si ferma a Pesaro

Si ferma a Pesaro la striscia positiva della Lucky Wind Foligno che si arrende di fronte ad una squadra talentuosa e dal buon ritmo di gioco che si è dimostrata il Bramante Pesaro.
Guidati da Gnaccarini e Giampaoli, i marchigiani sono subito scappati nel punteggio ma la buona vena offensiva dei falchetti ha tenuto il match in equilibrio fino all’intervallo (45-41).
Nella ripresa invece l’attacco biancoazzurro si è bloccato, le scelte di tiro non sono state le migliori e complici divese palle perse si è concesso molto spazio alle folate offensive di Bonci e compagni che sono arrivati anche fino al + 20 sembrando in grado di chiudere definitivaente i conti.
La Lucky Wind ha comunque sempre provato a invertire l’inerzia della gara, passando a zona e pressando: sarà un quintetto piccolo, per larga parte composto dalle seconde linee a provare l’ultimo assalto che dal meno 20, con le triple di Di Titta e Anastasi ed una difesa più solida di tutto il collettivo, ha portato i ragazzi di coach Sansone fino al -7, con la tripla del possibile -4 uscita di un niente a pochi minuti dal termine.
Vince alla fine con merito la squadra di coach Nicolini, apparsa concreta, veloce e pronta a dire sua nella lotta per i play off.
Per la Lucky Wind la testa va già alla prossima gara che si disputerà al Palapaternesi Domenica prossima alle 18.00 contro la corazzata Matelica: sarà anche l’occasione per festeggiare l’imminente natale con la presentazione e l’intervento di tutto il minibasket ed il settore giovanile.
Presto i dettagli dal pomeriggio di festa.
Bramante Pesaro-UBS Foligno 88-74 (24-22, 21-19, 28-15, 15-18)
Pesaro: Gnaccarini 20, Bonci 19, Giampaoli 9, Gamberini 15, Bertoni 9, Galdelli 4, Curcio 2, Giunta 8, Del Prete, Terenzi 2. All. Nicolini
Foligno: Tosti G. 9, Rath 14, Camacho 16, Sakinis 4, Mariotti, Guerrini 2, Tosti F. 2, Anastasi 12, Di Titta 6, Marchionni 5, Marani, Nikoci 4. All. Sansone


La Lucky Wind Foligno impegnata stasera a Pesaro

Si torna a viaggiare, destinazione Pesaro sponda Bramante, con i nostri ragazzi ancora a caccia di punti preziosi. Campo ostico, squadra giovane e tosta, alla palestra Galilei ci attende un match intenso, contro un gruppo che ha ritmo ed energia da spendere. Storicamente a Pesaro non si vince facilmente ed i nostri ragazzi sanno che servirà una prova maiuscola per portarsi a casa due punti che a questo punto diventerebbero davvero pesanti.
Condotti dal loro leader Giampaoli miglior tiratore del campionato e guidati dal loro play Gnaccarini, esperto e con un lungo passato in serie B, i marchigiani hanno un roster completo, fatto di tanti ragazzi cresciuti nelle giovanili pesaresi e a loro agio in questa C Gold dove hanno espresso sempre una buona pallacanestro.
Dopo la vittoria nel derby la truppa di coach Sansone è chiamata all’ennesima prova di carattere, quando mancano ormai solo tre gare al termine del girone di andata.
Palla a due alle ore 18.00.

La Lucky Wind Foligno conquista il derby, batte Perugia e sale nelle zone alte della classifica

Nel posticipo della decima giornata l’UBS Lucky Wind Foligno vince un derby non facile contro un Perugia Basket apparso meno brillante del solito, ma sempre combattivo e temibile. Due punti meritati quelli conquistati stasera, ma sudati fino agli ultimi minuti di gioco e che proiettano i ragazzi di coach Sansone nelle zone alte della classifica a due sole lunghezze dal “terzetto” capolista Valdiceppo, Lanciano, Fossombrone, quando mancano tre gare al termine del girone di andata.
Dopo una gara sostanzialmente in equilibrio in cui le due squadre si sono alternate spesso al comando, nell’ultimo periodo a decidere il match sono state le triple di Anastasi, che in uscita dai blocchi l’ha messa sempre e i punti in area di un roccioso Sakinis. Marsili e Righetti hanno tenuto per 35 minuti i grifoni in scia, ma la difesa di capitan Mariotti ed il parziale di 11-0 piazzato nell’ultimo quarto ha consegnato l’intera posta in palio ai biancazzurri ben supportati da un buon pubblico, che nonostante la giornata infrasettimanale è intervenuto numeroso a sostenere i falchi.
Ora tre gare toste per chiudere il girone di andata, a iniziare dalla trasferta di Sabato prossimo a Pesaro, dove si andrà a giocare sul campo difficile del Bramante, prima di tornare domenica 16 al Palapaternesi ed affrontare Matelica.

Ubs Basket Foligno – Perugia Basket 88-78 (18-17, 28-23, 16-22, 26-16)
Foligno: Tosti G. 5, Rath 11, Mariotti 3, Camacho de Sà 14, Sakinis 26, Guerrini 2, Tosti F., Anastasi 21, Di Titta 2, Marchionni 3, Marani ne, Nikoci 1. All. Sansone
Perugia: Nana 5, Righetti T. 20, Domenis 2, Frolov 13, Marsili 23, Ciofetta, Faina 13, Fiorucci ne, Gagliardoni, Cornicchia ne, Antonielli 2, Ragni. All. Boccioli