Category Archives: News

Grande cuore Lucky Wind: soffre e vince sul campo della Valdiceppo capolista

Un derby dalle mille emozioni, giocato con grande agonismo da entrambe le squadre e deciso solo al termine di un supplementare che premia la Lucky Wind Foligno, capace di rialzarsi dopo una settimana difficile, resistere ad un ottimo primo tempo dei ponteggiani e conquistare due punti d’oro.
Pochi minuti prima della palla a due la società di casa omaggia con una maglia Rath, Anastasi e coach Sansone, per i tanti anni passati insieme nel progetto Basket Academy: un riconoscimento molto gradito segno di grande sportività. Poi però si alza la contesa e si inizia a giocare con una Valdiceppo molto precisa che trova sin dai primi possessi canestri pesanti con Peychinov, Meschini e Grosso, autori nel solo primo quarto di 5 triple: la Lucky Wind incassa il colpo, prova a giocare di squadra e ritrova fiducia con Sakinis nel pitturato e Giacomo Tosti ed Anastasi che da oltre l’arco accorciano le distanze. Mariotti poi, proprio prima della sirena del primo quarto trova Camacho de Sà nell’angolo che spara la tripla del meno quattro (25-21) dando un segnale forte a tutto il gruppo: la Lucky Wind c’è!
Ad inizio secondo quarto, quando entrambi i coaches decidono di abbassare il quintetto, Foligno prova una fuga con Marchionni ed ancora Anastasi da oltre l’arco. La gara si gioca su buoni ritmi, Grosso per i padroni di casa è molto efficace dal post basso mentre ancora Peychinov segna ad ogni occasione: in più anche il giovane Burini prende fiducia e colpisce sfruttando ogni ingenuità dei falchetti. Un paio di invenzioni di John Rath ed ancora Sà sulla sirena portano le squadre a rifiatare sul 45-40.
Al rientro in campo coach Sansone decide di riprovare con Sakinis, molto presente in attacco, ma con difficoltà evidenti di marcatura in difesa contro una squadra di tiratori, abili a giocare anche 1 contro 1: ebbene il pivot Lituano, ben servito dai compagni, si fa subito trovare pronto in fase offensiva ed in difesa riesce a dare una buona mano limitando Okon e chiudendo sulle penetrazioni avversarie. Speziali da tre, poi ancora Peychinov e Burini tengono avanti la Valdiceppo ma la classe di capitan Mariotti, autore di una tripla e due entrate fondamentali, trascina l’UBS fino al meno uno alla terza sirena (60-59).
L’ultimo quarto si apre con la tripla di Marchionni alla quale risponde ancora da tre Grosso (la Valdiceppo tirerà con il 44% da oltre l’arco) e la gara rimane sul filo dell’equilibrio fino alle battute finali: a un minuto dalla fine però Peychinov colpisce prima da due e poi da tre portando i padroni di casa sul più 5 (76-71) con l’UBS a provare l’ultimo assalto. Capitan Mariotti da tre suona la carica e la squadra ci crede chiudendo bene in difesa e riuscendo l’azione successiva a volare in contropiede con Camacho de Sà che segna il pareggio per la gioia dei numerosi tifosi folignati. Non è finita, Burini ha il tempo di sparare dall’angolo per la vittoria, ma il tiro è lungo e tutto viene rimandato al supplementare.
Le squadre hanno speso molto e nell’overtime il ritmo di gioco cala vistosamente: la Valdiceppo con Quondam e Casuscelli prova ad andare avanti ma un’entrata spettacolare di Giacomo Tosi riporta in vantaggio i biancoazzurri che con il successivo 2 su 2 di Rath dalla lunetta sono avanti di 3 ad un minuto dalla fine (80-83). Ancora Peychinov da sotto punisce il cambio difensivo di Rath e riporta i padroni di casa sul meno 1 e sul successivo cambio di fronte Giacomo Tosti sbaglia la tripla che avrebbe chiuso il match. L’ultimo tiro è dei padroni di casa che si affidano a Meschini che, marcato da Mariotti, forza uno step back impreciso, mentre nella lotta per il rimbalzo suona la sirena. Vince la Lucky Wind Foligno che può festeggiare due punti davvero pesanti ottenuti sul campo di una delle squadre più quotate del campionato, dopo un periodo non facile.
Una risposta davvero forte data da un gruppo compatto che ha saputo conquistare un derby difficile quanto importante.
Valdiceppo Basket – Ubs Basket Foligno 82-83 dts (25-21, 20-19, 15-19, 16-17, 6-7)
Valdiceppo: Speziali 7, Grosso 13, Okon 4, Peychinov 25, Meschini 10, Burini 12, Quondam 6, Anastasi ne, Ciancabilla, Taccucci ne, Casuscelli 5. All. Formato
Foligno: Tosti G. 8, Rath 11, Camacho 17, Sakinis 13, Mariotti 12, Guerrini, Tosti F. ne, Anastasi 9, Di Titta, Marchionni 13, Marani ne, Mazzoli ne. All. Sansone, Ass. Mariani e Foglietta

Si chiude il 2018: bilancio di un anno da incorniciare

Fine anno, tempo di bilanci:
con piacere guardiamo indietro a quanto è stato fatto, mentre sempre con fiducia e coraggio guardiamo al futuro per quanto ancora c’è da fare.
Il 2018 per molti rimarrà un anno particolare, probabilmente il migliore dell’era UBS, non soltanto per i successi della prima squadra, ma anche per le tante iniziative messe in piedi e per il crescente numero di tesserati e di appassionati che si sono avvicinati alla pallacanestro ed al nostro movimento.
E’ stato l’anno della vittoria del campionato, ottenuta dopo 5 gare di finale tirate disputate contro gli avversari di sempre, il Perugia Basket, che al terzo anno siamo riusciti a battere: dopo essere stati eliminati 2-0 in semifinale nel 2016, dopo aver perso 3-1 in finale lo scorso anno, finalmente siamo riusciti ad imporci, sollevando il trofeo al Pala Foccià, quando ormai forse in pochi credevano potessimo farlo. Una sfida giocata da due squadre giovani, composte per la maggior parte da ragazzi cresciuti nei rispettivi vivai e che ha ragalato momenti di grande pallacanestro e sano agonismo.
E’ stato anche l’anno degli spareggi di Ferentino, che ci hanno visto incredibilmente e contro ogni pronostico sfiorare la promozione diretta in serie B, dopo le indimenticabili sfide con Pozzuoli e Corato: rimane il ricordo di tre giorni vissuti da squadra vera, tra sessioni video in albergo, gare e momenti di attesa, terminati nello spogliatorio del palasport laziale, con i ragazzi esausti, commossi ed orgogliosi dopo un lungo e meraviglioso cammino che in ogni caso ci ha regalato la promozione in serie C Gold. Una nuova sfida raccolta subito con entusiasmo dallo staff e dalla dirigenza folignate che in estate ha lavorato duramente per fare fronte ad alcune partenze importanti e per inserire giocatori adatti ed utili alla causa. Sono quindi arrivati Paulius, Nuno, Eraldo ed Alessandro, primi veri “oriundi” in maglia bianco azzurra e si è consolidato il gruppo rimasto che già da agosto ha iniziato a lavorare duramente riuscendo a giocare fino ad oggi, che è terminato il girone di andata, un ottimo campionato che ha mostrato a più riprese tutto il suo “spessore”.
Il 2018 ha visto poi consolidarsi il rapporto con i “Falcons” di Antonio Savoia, oggi a tutti gli effetti facenti parte della stessa famiglia UBS, che sta riempiendo palasport e palestre cittadine con centinaia di bambini in canotta bianco azzurra, pronti a sperimentare giochi, gare e ogni nuovo stimolo che i nostri istruttori col sorriso quotidianamente riescono a dare.
Ci siamo avvicinati anche all’altro importante movimento cestistico di Foligno, ovvero il Basket Saphira di Milena Zugarini e Pino Lagioia, con i quali abbiamo unito gli sforzi allestendo due squadre giovanili, per poter crescere maggiormente ed essere più competitivi soprattutto nei campionati interregionali e di eccellenza: a guidare le squadre under 16 ed under 18, oltre che supervisionare tutto il settore giovanile è stato poi chiamato coach Paolo Pierotti, altro innesto di valore che è stato aggiunto al nostro valido staff, fortemente voluto in estate per sviluppare il più possibile il nostro vivaio e fare in modo che dalle nostre giovanili possano “uscire” sempre più ragazzi allenati e pronti per il grande salto tra i “senior”.
Queste solo alcune delle tante cose messe in piedi nel 2018 dalla società presiduta da Andrea Sansone, tra le oltre 200 gare giocate, tornei, progetti nelle scuole, manifestazioni e camp : come immagine finale ci piace ricordare la giornata “siediti e gioca” organizzata in collaborazione con il Basket Disabili Foligno, con i quali siamo più vicini che mai. Una giornata che la scorsa estate ha visto richiamare attorno al campo di basket allestito in piazza della Repubblica, migliaia di persone, tra curiosi, appassionati, addetti ai lavori: un’immagine che mostra quanto lo sport e la pallacanestro nella nostra città, grazie allo sfrozo di tutti, sta facendo passi da gigante. Un ringraziamento va ovviamente anche ai nostri sponsor che, dai più grandi ai più piccoli, rendono questo possibile.
Chiudiamo con l’augurio per tutti di un ottimo 2019, che possa essere sempre pieno di passione e voglia di portare avanti i progetti in cui si crede, qualunque essi siano, come noi proviamo a fare ogni giorno dell’anno.
Buon anno a tutti!

Domani a Foligno scende in campo la serie A

Amichevole di lusso in programma domani pomeriggio sul nostro parquet alle ore 16.30, quando si affronteranno due formazioni protagoniste del campionato si serie A2 ovvero la Poderosa Montegranaro e la Mens Sana Basket Siena.
Organizzata in collaborazione con UBS Foligno, la gara sarà una occasione preziosa per vedere da vicino il basket di serie A, con atleti professionisti di livello internazionale che a fine gara si intratterranno per un breve saluto con i bambini e ragazzi che vorranno intervenire.
L’ingresso è ovviamente gratuito per consentire a tutti, ed in particolar modo ai ragazzi del settore giovanile, di vedere il basket dei “grandi”.
Tutte le associazioni e società sono invitate a partecipare per questo appuntamento da non mancare!

Alla vigilia del derby, la Lucky Wind presenta il suo ultimo arrivo

Classe ’99, 216 cm di altezza, di proprietà del Roseto Sharks Academy dove è cresciuto cestisticamente, Eraldo Nikoci è l’ultimo arrivato in casa UBS Foligno, ed è già a disposizione dello staff biancoazzurro. Dopo un breve periodo di “prova”, durante il quale il ragazzo si è fatto apprezzare per qualità e voglia di lavorare, in accordo con la società di provenienza si è deciso di tesserarlo per la Lucky Wind con la formula del prestito. Ancora giovane e con ampi margini di miglioramento, Eraldo è un tassello aggiuntivo importante nel roster folignate: dotato di centimetri e di una buona mano, nonostante la sua giovane età di sicuro si renderà utile in questo campionato di serie C Gold che già dalle prime gare si è mostrato competitivo ed impegnativo.
Per la conclusione positiva dell’operazione e per la fiducia accordata, si ringrazia la società Roseto Sharks, il patron Daniele Cimorosi ed il Presidente Antonio Morante oltre il responsabile tecnico del settore giovanile Raffaele Rossi con il quale si sono condivisi gli obiettivi di lavoro tecnico. Siamo certi che possa rappresentare una buona opportunità per la squadra di coach Sansone, che da ora sarà ancora più solida soprattutto vicino a canestro ed una buona possibilità anche per il ragazzo che potrà guadagnarsi spazio e minuti importanti, in una competizione di livello a cominciare dal derby di Domenica prossima contro la Valdiceppo.
Benvenuto Eraldo ed in bocca al lupo!

Si ripeterà ex novo la gara sospesa a San Benedetto: domenica il derby!

Il giudice sportivo ha deciso e quindi la Lucky Wind dovrà tornare a San Benedetto per disputare l’intera gara sospesa sabato scorso a causa di un doppio black out.
La data del recupero è stata fissata per il giorno mercoledì 24 ottobre con inizio alle 20.45 ed i falchi ci saranno: qualcuno aveva pensato che si dovesse tornare per giocare i soli 6 minuti finali, ma così non è, il regolamento parla chiaro e quindi la gara si disputerà interamente.
Non certo un fatto piacevole per i biancoazzurri, che in un campionato già lungo ed impegnativo dovranno effettuare nuovamente la trasferta e giocare quindi infrasettimanalmente, il che significa tra l’altro disputare 3 gare nel giro di 8 giorni. Ovviamente se è questo che prevede il regolamento l’UBS Foligno si adeguerà, non nascondendo però l’amarezza di dover ripetere una gara che, tra l’altro, si era indirizzata nel migliore dei modi, interrotta sul parziale di 7 a 0 per i nostri ragazzi.
Ora però la testa va al derby di domenica prossima quando al Palapaternesi arriverà l’imbattuta Valdiceppo: una gara tutta da vivere, contro una rivale attrezzata e desiderosa di tornare al più presto in serie B, dove solo lo scorso anno militava.
Forza ragazzi, forza!