Category Archives: Giovanili

Giovanili: buoni successi per la U16 e U14

U16 bene a Spello

Partita subito incanalata nei binari giusti per i giovani falchetti che affrontavano i “cugini” spellani. Al palaSioux c’è partita solo per i primi 5 minuti di gara dove i padroni di casa trovano la via del canestro con continuità e cercano di arginare l’attacco folignate in grande spolvero. Nonostante infatti la zona 2-3 i biancazzurri trovano soluzioni facili da sotto e tiri con buono spazio da 3 punti. La palla si muove veloce e questo dentro/fuori l’area mette in condizioni tutti di trovare soluzioni comode per fare canestro. Mattatori del primo periodo Roscioli, Dolci e Sisca; finalmente sorridente e pronto a finalizzare i molteplici assist di Sciarra che per questa gara si toglie la maglia del bomber e smazza assistenze con estrema facilità, ben 14 per lui a fine partita. Con 32 punti messi a referto contro i 13 degli indiani si chiude un primo quarto molto intenso e che già indirizza la gara verso Foligno. Comincia la girandola di cambi con i ragazzi che riescono a mantenere intensità e una discreta fluidità di gioco, nonostante le assenze di Demirxhiu e Marcelli in gita e Marino infortunato. I 2005 convocati, Proietti, Madeo e Orsini, tengono bene il campo, difendendo con intensità e furbizia e mettono a referto rispettivamente 7, 10 e 4 punti.
Da segnalare la prestazione di Bomber Sciarra che in serata “Teodosic” sfiora la tripla doppia con 8 punti, 14 assist e 11 rimbalzi; finalmente una prova matura e al servizio della squadra che ben fa sperare per la crescita di questo ragazzo e di Salifi “El Panteron” che fa pace col ferro e ne segna 23, carreer high per lui.

Spello Sioux – UBS FOLIGNO BASKET 32-105
Proietti 7, Rapone 6, Madeo 10, Dolci 23, Angeletti, Sisca 23, Orsini 4, Bevilacqua, Roscioli 16, Chiacchierini 8, Sciarra 8. All. Foglietta

U14 vittoriosa nel derby con Saphira

Partita spigolosa come ci si aspetta da un derby cittadino tra le due società folignati che si è decisa solo nei minuti finali con l’allungo decisivo dei biancazzurri grazie alle triple di Bonifazi e alla verve offensiva di Albi.

Primo quarto che parte con un Tomulescu in grande spolvero che segna tutti e 12 i punti degli ospiti e vero dilemma per la difesa UBS che risponde con Bonifazi e Fabiani. Col passare dei minuti ed adeguata la difesa per arginare il giovane gialloblu, i  falchetti trovano, seppur giocando contratti, la via del canestro e il modo di ricucire lo svantaggio prima e mettersi stabilmente con la testa avanti poi. Si sblocca Albi che porta in cascina punti importanti e la fisicità delle 3 “torri” Masciotti, Brunozzi e Fajardo che puliscono l’area sotto i ferri della Gentile e sopperiscono alla giornata no di Angeli che lotta, ma che fa anche molta confusione. Le triple di Bonifazi e canestri importanti di Albi portano un discreto vantaggio che gli ospiti provano a colmare col solito Tomulescu ma a sigillare la vittoria e spegnere le speranze degli avversari ci pensa Brunozzi che finalmente capitalizza le assistenze sotto al ferro appoggiando 6 punti di vitale importanza.

UBS Foligno Basket – Basket Saphira  63-49
Olivieri, Fabiani 11, Bonifazi 20, Albi 16, Macrì, Brunozzi 6, Angeli 4, Masciotti 6, Settimi, Vushaj, Canuzzi, Fajardo. All. Foglietta

Gli under 15 mantengono l’imbattibilità superando Terni sul filo della sirena

Gara dalle mille emozioni per i giovani falchi che riescono a battere una agguerrita Leo Terni proprio negli ultimi secondi di gioco.
Dopo un buon avvio in cui Zmejkoski e compagni hanno preso una manciata di punti di vantaggio, nella ripresa c’è stata la veemente reazione dei ragazzi di coach Pasqualini che pressando e raddoppiando a tutto campo riescono ad allungare fino al + 11 a pochi minuti dalla fine. Quando ormai la gara sembra incanalata, ecco che la tripla di Tommaso Proietti riaccende gli animi e grazie anche ad un pressing ben fatto Foligno torna a contatto a pochi secondi dalla fine: non è finita, Trombettoni per la Leo segna in entrata portando gli ospiti ancora sul +2 quando mancano solo 5 secondi alla fine, costringendo la panchina di casa all’ultimo time out per organizzare l’assalto decisivo.
Rimessa di “Gigio”, palla nelle mani di Zmejkoski che sul rapido pick and roll serve ancora “Borracione” che segna e subisce il fallo quando il cronometro si ferma a 0:40 centesimi dalla sirena. Dalla lunetta poi Tommaso è bravo e mette il canestro della vittoria per la gioia di tutto il gruppo invade festosamente il campo.

UBS Foligno – Leo Terni 68-67 (16-13, 19-16, 9-22, 24-16)
UBS: Picarella, Mazzotta 3, Zmejkoski 9, Metushi, Paris, Agostini 4, Proietti 24, Madeo 3, Sabatini, Orsini 10, Gutierrez 2, Angelini Rota 11. All. Sansone
Leo Terni: Fausti 2, Rughetti 4, Mazzieri, Ruggeri, Bravetti, Fioretti, Marsini 4, Angeli 8, Grimani 15, Trombettoni 11, Piermarini 18. All. Pasqualini

4 successi consecutivi per l’under 16

Percorso netto e un’ulteriore convincente prestazione per i giovani falchetti, a farne le spese questa volta un coriaceo Basket Spello.
I folignati partono subito forte e senza ricorrere alla solita pressione asfissiante trovano la via del canestro con facilità, in difesa invece si soffre un po’ la partenza sprint degli ospiti che nelle prime 3 azioni segnano 7 punti. Da li in poi però Foligno prende le misure e chiude bene le folate dei Sioux. Primo quarto che termina con un +11 sul 26-15 con tre giocatori quasi in doppia cifra (Dolci 6, Roscioli 9 e Sciarra 8).
Altri 10 minuti di marca biancazzurra che ruota i giocatori e protagonisti ma che non cambia la facilità con la quale arriva al ferro e metto a referto punti. Ai soliti Sciarra e Dolci si aggiungono Chiacchierini, Sisca e Marino. Si va al riposo lungo sul +24 e con tutti e 12 i falchetti scesi in campo. Seconda metà di gara che vede il divario allargarsi e salire in cattedra Zmejkoski, Demirxhiu e Roscioli; quest’ultimo sarà il vero mattatore di serata e chiuderà con 21 punti a referto.
Prossimo importante impegno in trasferta contro il Città di castello, vera bestia nera dei falchetti, ancora imbattuta e diretta concorrente dei ragazzi di coach Foglietta.
UBS Foligno Basket – Basket Spello Sioux 81 – 43 (26-15, 19-6, 17-13, 19-9)
Zemjkoski 10, Sciarra 13, Sisca 5, Rapone, Marcelli 2, Dolci 14, Angeletti 2, Demirxhiu 6, Bevilacqua, Roscioli 21, Marino 2, Chiacchierini 6. All. Foglietta

U16: SECONDO SORRISO PER I FALCHETTI

In una partita scritta già dopo pochi di minuti di gioco, i biancazzurri si sono esibiti nella prima gara casalinga contro un Bk Assisi molto volenteroso ma incapace di resistere alla veemente foga e agonismo dei ragazzi di coach Foglietta. Inizia il match con i falchetti che, grazie alla pressione tutto campo, recuperano molti palloni e scavano subito un solco che sarà destinato ad aumentare con lo scorrere della partita. La rapidità di Roscioli e le lunghe braccia di Dolci e Sisca sono un muro quasi invalicabile e gli assisani trovano con fatica la via del canestro. Primo quarto chiuso sul +17. Nonostante un Bomber non in grande spolvero, solo 14 per lui e qualche palla persa di troppo, i folignati hanno trovato corsa, punti e determinazione da una panchina che entra carica ed ispirata. L’ultimo arrivato Marino, ne mette 6, Marcellone, Demirxhiu e Rapone gli fanno compagnia sempre a quota 6, mentre il neofita Bevilacqua si iscrive per la prima volta a referto in carriera. Grande minutaggio per tutti e molta soddisfazione per il coach che ha trovato buonissime risposte da tutti. L’unico a non entrare a referto è Lello Angeletti che però condisce la sua partita con ben 6 rimbalzi, 5 palle recuperate e un paio di assist.La partita corre via veloce senza nessun pensiero per la squadra di casa che sarà impegnata lunedì nel difficile campo di Ellera.

UBS Foligno Basket – Bk Assisi 93 – 50
UBS: Sciarra 14, Sisca 11, Rapone 6, Marcelli 6, Dolci 24, Angeletti, Demirxhiu 6, Bevilacqua 2, Roscioli 13, Marino 6, Chiacchierini 5. All. Foglietta

Luca Mariotti è il nuovo responsabile del settore giovanile

Capitano della Lucky Wind, leader in campo ed esempio di serietà e dedizione, Luca Mariotti è anche da diversi anni un ottimo coach che forgia le nuove generazioni di falchetti. A livello giovanile ha dimostrato più volte il suo valore ricoprendo tra l’altro il ruolo di head coach della rappresentativa Umbra al trofeo delle regioni dei nati 2004 ed a tutt’oggi è impegnato quotidianamente in tutte le palestre in cui l’UBS svolge la propria attività.
E’ dei giorni scorsi la notizia che la società ha voluto affidargli il delicato compito di responsabile tecnico del settore giovanile, con l’obiettivo di seguire ancor più da vicino tutto il lavoro che si sviluppa nel settore giovanile, raccordarlo con quello del minibasket dove Antonio Savoia ne è referente, ed dare nuovo impulso alle iniziative, come tornei, manifestazioni ed eventi, che per la crescita del movimento sono fondamentali.
“Mario” ha accettato senza esitazioni il nuovo incarico mettendosi subito al lavoro e portando idee e proposte che a breve prenderanno forma: certi di aver messo in ottime mani i nostri ragazzi, facciamo al nostro capitano un grosso in bocca al lupo.

Buon lavoro coach!