Category Archives: Giovanili

Tutte le giovanili al lavoro sotto la guida di coach Pierotti

Già a pieno regime anche tutte le squadre giovanili della UBS Foligno Basket in attesa che la prossima settimana prendano il via i corsi di minibasket dei “falcons” diretti da Antonio Savoia.
Molte le novità di quest’anno ad iniziare dal ruolo di responsabile tecnico del settore giovanile che da quest’anno è stato affidato a Paolo Pierotti, che di certo non ha bisogno di presentazioni: portare uno dei migliori coach della regione nel nostro staff è stato di sicuro un “colpo” importante messo a segno dalla società e l’entusiasmo di tutto l’ambiente è corrisposto dai ragazzi che partecipano all’attività con costanza ed impegno, come dimostrano le presenze e l’intensità messa in campo.
“Stiamo lavorando con idee precise con lo scopo di raggiungere livelli di gioco più alti – le parole di coach Pierotti – e proprio per questo sono determinanti le collaborazioni con i nostri preparatori atletici per crescere dal punto di vista fisico, e quelle tra coaches per programmare le scelte tattiche adeguate al perseguimento della crescita individuale e al programma tecnico da seguire. Si parte dal gioco per evidenziare le carenze tecniche e per scegliere i fondamentali su cui lavorare. Il nostro intervento dovrà essere il più mirato possibile nel tentativo di sviluppare ad ognuno le proprie caratteristiche individuali che devono essere amplificate e portate ad un livello maggiore.”
I gruppi sono numerosi, grazie alle collaborazioni con il Basket Saphira di Pino Lagioia e Milena Zugarini, che oltre ad unire le risorse umane fa da supporto all’attività con la presenza a livello organizzativo e con il Basket Spello di Max Godino con il quale proprio in questi giorni si sta definendo il programma completo degli allenamenti.
Importante e di livello anche lo staff del settore giovanile che oltre al lavoro di Paolo Pierotti e di Andrea Sansone può contare su Luca Mariotti e Marco Foglietta che in estate hanno raggiunto la qualifica di “allenatore” al difficile corso di Martina Franca, su Leonardo Marchionni che si sta specializzando nella preparazione fisica e su “Jack” Tosti, molto a suo agio nel ruolo di giovane istruttore. Come sempre a Lorella Cesaretti è affidato il compito di seguire le ragazze, essendo la vera trascinatrice del movimento “femminile” della città.

UBS e Foligno Falcons, un’unica realtà

Dopo ormai tanti anni di proficua collaborazione, le due società della pallacanestro Folignate UBS Foligno ed Abracadabra Basket, hanno deciso di unire ancor di più gli sforzi.
I due Presidenti Andrea Sansone ed il prof. Antonio Savoia che da tempo collaborano già sul campo e nelle varie attività collaterali gestendo assieme circa 300 tra ragazzi e ragazze, hanno deciso di confluire in un’unica società, garantendo se possibile maggiore continuità al lavoro ed una migliore organizzazione generale.
In base a questo accordo Antonio Savoia sarà il responsabile tecnico del settore minibasket di UBS Foligno, mantenendo di fatto la sua struttura tecnica consolidata in tanti anni di attività. I Falcons quindi assieme alle giovanili UBS, faranno parte a tutti gli effetti della stessa società, in modo da avere un’unica grande famiglia, dai pulcini fino alla squadra senior che milita in serie c “gold”.
Stessa passione, stessa energia, stessi obiettivi: seguendo il motto l’unione fa la forza, con questa “operazione” ci si augura che la pallacanestro a foligno possa crescere con rinnovato vigore ed entusiasmo, partendo dal gioco e dall’attività motoria e coordinativa di base, per arrivare all’agonismo delle squadre eccellenza e semiprofessionistiche.
Buon basket e buon lavoro a tutti!

Paolo Pierotti nuovo responsabile tecnico del settore giovanile: in avvio la collaborazione con il Basket Saphira

L’UBS Foligno è lieta di comunicare di aver raggiunto un accordo con coach Paolo Pierotti che dalla prossima stagione entrerà a far parte dello staff tecnico, con il compito principale di sviluppare il settore giovanile. Coach Pierotti vanta un curriculum di tutto rispetto, con diversi anni di panchine nei campionati giovanili d’eccellenza e in campionati nazionali senior, basti pensare che fino allo scorso anno è stato capo allenatore della Valdiceppo in serie B.
Eugubino verace, per lui si tratta fondamentalmente di un ritorno nella città della quintana, in quanto già nelle stagioni 2000/01, 2001/02 è stato un allenatore dei falchetti, anni in cui ha lavorato assieme ad Andrea Sansone, con il quale in questi giorni si è raggiunta l’intesa molto rapidamente.
Si arricchisce così lo staff tecnico dell’UBS Foligno, che oltre ad avere una prima squadra importante, vuole dedicare risorse ed energie anche allo sviluppo del settore giovanile: “sono felice di partecipare ad un progetto ambizioso – sono le parole di coach Pierotti – e sono convinto che qui a Foligno si potrà lavorare bene, vista la buona organizzazione di base e gli ottimi rapporti che mi legano con il Presidente Sansone ed i coaches, che conosco fin dai quando li ho allenati nelle giovanili”.
E’ sempre dei giorni scorsi anche l’importante notizia dell’avvio di una collaborazione tra l’UBS e ed il Basket Saphira di Pino Lagioia e Milena Zugarini, che l’arrivo di coach Pierotti a Foligno ha favorito certamente: in a base a questa collaborazione si è deciso di unire gli sforzi per partecipare con maggiore competitività ai campionati under 16 ed under 18. Una collaborazione voluta e cercata da tempo che prende il via sotto buoni auspici. Nei prossimi giorni si formalizzeranno le iscrizioni ai vari campionati, ma già si sta lavorando affinchè i gruppi possano lavorare al meglio in un ambiente che ne favorisca al massimo il loro sviluppo.
Momento decisivo quindi per la pallacanestro folignate, che sta vivendo un periodo di importante crescita e che sta portando avanti diversi progetti interessanti.
Altre novità a breve.
Stay with us!

Under 14 d’argento

Una stagione lunga con campi difficili dove andare a giocare, trasferte infinite e avversari agguerriti: bene, non ci ha scoraggiato nulla, non ci siamo arresi davanti a niente, neanche davanti all’infortunio del capitano Dolci dopo 10 minuti nella prima partita di campionato. Assente lui fino a gennaio e con un “bomber” Sciarra alle prese con qualche acciacco e spesso impegnato con l’U15 eccellenza. Non ci siamo demoralizzati e siamo andati avanti per dare il meglio di noi e lo abbiamo fatto, ogni volta mettendo un mattoncino, ogni volta cementando lo spirito battagliero di un gruppo che era partito con l’obiettivo, si di fare bene, ma soprattutto di fare squadra. Nato dalla collaborazione con il Basket Spello che possiamo dirlo, ha funzionato completamente, è cresciuto di settimana in settimana grazie allo sforzo di ragazzi, staff e dirigenti di entrambe le società. La strada da fare è sicuramente lunghissima ma il voto per questa stagione è certamente un bel 9, perché per il 10 e la lode bisognava lanciare il cuore oltre l’ostacolo e battere Città di Castello in finale, unica bestia nera di un percorso quasi perfetto. Non ci siamo riusciti e un po’ di rammarico c’è, non si può negare, però tutto aiuta a crescere e perdere sicuramente fa parte dello sport e non fa così male, anzi accresce la nostra esigenza a migliorare, a confrontarci con i nostri limiti. Non faremo i nomi di tutti i giocatori del roster perché non siamo più 16 singoli ragazzi che si allenano e giocano, ma siamo una SQUADRA che lotta insieme ed un gruppo fantastico.

Grazie a tutti per la stupenda stagione, per averci supportato e accompagnato fino a qui. Ora sotto con le prossime sfide: ce ne aspettano ancora migliori e ben più difficili..

U15 ecc, l’Aurora Jesi sconfitta a Foligno

I giovani falchi under 15 battono l’Aurora Jesi nell’ultima di campionato prendendosi così la rivincita rispetto alla gara d’andata, che proprio nelle ultime battute era sfuggita di mano. Questa volta pur soffrendo (e non poco) la vittoria è andata ai nostri ragazzi che per tutto l’anno si sono battuti in un campionato impegnativo non lesinando passione e voglia di confrontarsi con i migliori. Spesso nelle gare equilibrate abbiamo però dovuto alzare bandiera bianca pagando a caro prezzo la differenza fisica e tecnica contro squadre più attrezzate ed abituate della nostra a giocare a questi livelli. Ebbene mercoledì al Palapaternesi dopo una partenza brillante, il veemente ritorno dell’aurora e la nuova fuga dei falchetti, sul +20 sembrava fatta! Sembrava, in quanto Palumbo e Ginesi per gli ospiti non hanno mai mollato e si sono caricati sulle spalle la squadra segnando a ripetizione e riportando le squadre a contatto. Anzi a pochi minuti dal termine Jesi è addirittura passata in vantaggio per il panico dei biancazzurri che pensavano già all’ennesimo finale amaro, ma così non è stato questa volta. Con una bella circolazione offensiva, i canestri decisivi di Sugar e Mattia, l’UBS è tornata avanti di due lasciando però ingenuamente l’ultimo tiro agli ospiti. Con tre secondi da giocare ben due sono stati i tentativi dei marchigiani che però, grazie all’attenta difesa di “Pelle” e compagni, non sono andati a segno. Dopo la sirena di fine gara tutti in campo a festeggiare la vittoria, che ripaga di tanti allenamenti e gare in giro per i palasport più importanti di Umbria e Marche. Ovviamente non è ancora finito nulla, si continua a lavorare e a giocare fino a fine Maggio ed anzi è in cantiere la partecipazione al torneo di Sansepolcro dei primi di Giugno.

UBS Foligno-Aurora Jesi 64-62 (16-14, 12-10, 19-18, 17-20)

Paoletti, Sciarra 2, Carilli 8, Madeo 25, Dolci 13, Nappi, Gjergi, Brunori 6, Cordellini 2, Pellegrini 4, Malvestiti 2, El Mouloudi 2. All. Sansone, Ass. Marchonni