All posts by admin

Test spigoloso per la Lucky Wind a Matelica: out Raupys

Nuova amichevole per la Lucky Wind che nel pomeriggio ha giocato una partita impegnativa sul parquet di Matelica dove, complice l’assenza di arbitri ufficiali, la gara è stata nervosa ed eccessivamente spigolosa. Ne ha fatto le spese purtroppo il nostro Simas Raupys uscito malconcio e con un ginocchio in disordine, sul quale si farà chiarezza solo nei prossimi giorni.
Si è comunque provato a giocare con attenzione e coach Pierotti ha avuto modo di testare collaborazioni difensive ed offensive, a tratti dimostratesi molto positive con un Anastasi davvero ispirato ed il giovane Dolci sempre più a suo agio con i senior. Gara sempre in equilibrio con i padroni di casa che solo negli ultimi minuti riescono ad andare in vantaggio, mentre i falchetti sono stati in grado di giocare con coraggio schierando contemporaneamente tutti i suoi giovani migliori.
Quando manca una settimana all’inizio della stagione ufficiale sono molti i segnali positivi del gruppo, anche se ora la situazione di Simas Raupys desta qualche preoccupazione. Resta un’ultima amichevole in programma mercoledì a Porto San Giorgio per chiudere la pre season, pronti per tuffarsi nella nuova stagione.

Buon test per la Lucky Wind a Chiusi

Prosegue la marcia di avvicinamento alla prima di campionato della Lucky Wind Foligno che nella giornata di ieri ha fatto visita al San Giobbe Basket di Chiusi, squadra tosta e molto ben attrezzata che disputerà la C Gold toscana e, per quanto fatto vedere ieri sera, lo farà da protagonista.
12 minuti per quarto, punteggio azzerato ad ogni periodo, la gara è stata vivace e ben giocata da entrambe le squadre: da un lato la fisicità predominante dei toscani, dall’altra un’organizzazione di gioco corale degli umbri.
Si è faticato molto nel pitturato, dove Karpuk ha dovuto vedersela con i 210 cm del suo pariruolo: un antipasto di quello che probabilmente ci aspetterà in stagione, vista la caratura fisica delle squadre che affronteremo. Si è però risposto con grande agonismo e determinazione che hanno portato le squadre alla fine a fronteggiarsi a viso aperto.
Dopo un avvio in salita (12-2 per i locali), i falchi hanno iniziato a carburare e a macinare gioco ruotando tutti gli uomini a disposizione: ancora in ritardo la condizione di Jacopo Anastasi, alle prese con un fastidio alla caviglia dovuta ad un recente infortunio, mentre buona la prestazione del giovanissimo Pandolfi autore della sua prima tripla in maglia senior.
Prossima tappa Matelica, sabato pomeriggio, quando mancheranno solo 7 giorni all’avvio della nuova stagione.

La Lucky Wind supera Assisi e si aggiudica il “Memorial Tagliolini”

La Lucky Wind Foligno si aggiudica la due giorni di Assisi, nel 1° Memorial Tagliolini, battendo prima la Valdiceppo in semifinale e poi i padroni di casa della Virtus Assisi. Nella finale di Domenica sera i ragazzi di coach Pierotti hanno messo in mostra un ottimo basket, dando l’impressione per tre quarti del match di poter dominare raggiungendo anche il +19, ma un ultimo quarto scoppiettante di Meccoli e compagni ha rimesso tutto in discussione fino al -4  a pochi minuti dal termine. Saranno due giocate dell’MVP del torneo Simas Raupys, unitamente ad una zingarata di JD Rath a chiudere definitivamente i conti e a consegnare il trofeo alla Lucky Wind.
Segnali incoraggianti quindi per i bianco azzurri che hanno battuto una squadra certamente ben attrezzata e che si farà valere in C gold, nonostante si sia sofferto troppo però in un finale che ha rischiato di vanificare le tante cose positive messe in campo nella prima parte di gara.

Si ringrazia la società Virtus Assisi per l’organizzazione e l’ottima accoglienza.

Virtus Assisi – UBS Foligno 60-65 (14-20, 13-19, 10-17, 23-9)
Assisi: Santantonio 8, Metalla 6, Cesana D. 14, Faina 6, Gramaccia 2, Provvidenza 2, Capezzali 2, Cesana M., Meccoli 10, Cassettari, Fondacci, Quercia 7. All. Piazza
UBS Foligno: Guerrini, Pandolfi, Tosti 13, Rath 5, Mariotti 7, Raupys 24, Dolci, Donati 2, Marani, Marchionni 7, Karpuk 7, Trabalza. All. Pierotti, Ass. Mariani e Foglietta

La Lucky Wind supera la Valdiceppo nella semifinale del 1° memorial Tagliolini

La Lucky Wind Foligno batte agevolmente una Valdiceppo rimaneggiata raggiungendo così in finale la Virtus Assisi, che nella gara d’esordio del primo memorial Tagliolini ha superato seppur a fatica un buon Tolentino.
Per i falchi un test certamente importante dove si sono visti molti segnali di crescita anche se, viste le assenze nel roster perugino, la gara è stata solo a tratti impegnativa mettendosi preso in discesa: ottimo l’avvio del lituano Symas Raupys che segna tutti e 6 i punti dell’avvio bianco azzurro, seguito a ruota dal capitano Mariotti che ne ha messi invece 9 consecutivi. Con due appoggi di Elias Donati, ben imbeccato dai compagni, il primo quarto va in archivio sul 13-20 per la squadra di coach Pierotti che prova a collaborare in difesa e a ripartire in contropiede. Per la Valdiceppo molte sono le iniziative di “bum bum” Meschini che però non riesce a trovare il fondo della retina con continuità, mentre con i cambi e le rotazioni l’UBS allunga trovando nel giovane Dolci un buon terminale offensivo. In avvio di terzo periodo “Jack” Tosti azzecca un paio di giocate e la  gara va presto in archivio non prima di mostrare un buon stato di forma di JD Rath ed alcune iniziative del più giovane Guglielmo Pandolfi, impegnato in cabina di regia, nella quale si è cimentato con buona personalità.
Il match finisce sul rotondo 45-67 anche se ancora sono molti gli aspetti su cui lavorare: già domani si prevede una gara più impegnativa con i padroni di casa della Virtus Assisi che si presenteranno con un roster di tutto rispetto e che metterà a dura prova i falchi, stanchi per i carichi di lavoro, ma pronti a fare passi in avanti ad ogni occasione. Appuntamento quindi per Domenica alle 19.00 al Palasir di Santa Maria degli Angeli.

Valdiceppo-UBS Foligno 45-67 (13-20, 11-13, 11-20, 10-14)
Valdiceppo: Anastasi, Chiappa, Burini 5, Meschini 11, Orlandi 2, Spaziali 5, Taccucci, Marri, Giovagnoli 7, Tenaglia 4, Ciancabilla 6. All. Campigotto
UBS: Guerrini, Pandolfi, Anastasi 2, Tosti 8, Rath 6, Mariotti 11, Raupys 13, Dolci 5, Donati 8, Marani, Marchionni 6, Karpuk 4. All Pierotti

Buone impressioni per la Lucky Wind dopo il primo test amichevole

Primi passi mossi sul parquet del Palapaternesi sabato pomeriggio per la nostra Lucky Wind che ha affrontato la giovane compagine della Virtus Porto San Giorgio, solida sotto canestro ma un pò in difficoltà nel reparto degli esterni. Nemmeno il tempo di un palleggio che il neo arrivato Raupys piazza una tripla, seguita da un bel jumper che fanno sorridere i presenti molto contenti di vedere le buone mani del lituano.
La gara scorre ad un ritmo piacevole, con diversi errori banali ed alcune giocate pregevoli: in attacco il più pronto è Giacomo Tosti che in entrata non ha rivali, mentre sotto le plance piace la solidità di Karpuk, che seppure faticando a rimbalzo chiude bene sulle penetrazioni avversarie non disdegnando “sportellate” con il “colored” marchigiano.
La cabina di regia è in mani tranquille visto che le migliori assistenze della gara sono passate tutte da JD Rath ed ovviamente dal capitano Mariotti, sempre attento a concretizzare i vantaggi con ottimi “triangoli”.
Tra i primi ad entrare dalla panca è stato Leonardo “Markio” Marchionni, subito tosto a lottare in difesa e pronto a ripartire in contropiede, mentre positivi sono stati anche i segnali mandati dall’ultimo arrivato Elias Donati, che ha messo in mostra una buona dinamicità e voglia di strappare rimbalzi, così come quelli del “Marans”, davvero solido nel pitturato. Un peccato non aver potuto vedere all’opera il trio formato dal “Guerro”, dal bomber Anastasi e dal giovane “Sugar” Dolci, assenti per motivi diversi: un piacere invece vedere in campo senza timori reverenziali i giovanissimi classe 2002/03.

Prossimo impegno per i nostri sarà il “memorial” Tagliolini che si svolgerà nel prossimo fine settimana ad Assisi: avversarie di turno squadre di serie C gold questa volta, per vederci all’opera contro roster competitivi e presto nostri avversari nelle gare ufficiali.