A Foligno di scena il derby con Perugia: il capitano c’è!

Derby dalle grandi emozioni in programma domenica al Palapaternesi con l’arrivo dei grifoni del Perugia Basket che tornano a giocare a Foligno in una partita di campionato dopo diverse stagioni. Nei ricordi di molti appassionati ancora vive le importanti ed accese sfide di qualche anno fa contro la NPP o la Liomatic, prima che le strade tra le due compagini si separassero. Di acqua sotto i ponti ne è passata da allora, molte le novità, a partire dai progetti di entrambe le società che puntano ora maggiormente sul proprio vivaio, ma non diverso lo spirito e l’agonismo con il quale si scenderà in campo. Ci si aspetta una gara dalle grandi emozioni, con i biancazzurri che dovranno rialzare la testa dopo la difficile trasferta di Rieti da dove si è tornati senza punti e con una “ingiusta” squalifica del capitano, Luca Mariotti, uomo simbolo dell’UBS e di tutto il movimento che è stato frettolosamente espulso e successivamente sanzionato con due giornate di squalifica. La società ha però prontamente fatto ricorso motivando nel dettaglio le proprie convinzioni che, nella giornata di venerdì, sono state parzialmente accolte dal giudice sportivo che ha ridotto la squalifica ad una sola giornata, poi commutata in una multa. “Mario” quindi sarà del match e di sicuro la sua esperienza servirà ai giovani di coach Piazza chiamati ad un test davvero impegnativo. Perugia infatti viene da due successi netti ed importanti e sta integrando bene nei propri meccanismi i giocatori più esperti con quelli più giovani: dopo le importanti partenze estive il roster di coach Monacelli è stato integrato dal rientrante Palmerini, vero capo carismatico di tutto il gruppo e di Francesco Santantonio, guardia talentuosa dalle mille risorse offensive e difensive. Per entrambe le squadre poi molti saranno gli under in campo e tanti i minuti in cui di certo verranno impiegati.

Palla a due alle ore 18 quindi, con fari puntati sul parquet del Palapaternesi per questo derby atteso ed imperdibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *